DUE GIORNI PER VOTARE e non uno per sognare

La storia , mi pare di aver letto in qualche libro, è una materia che non ha posto nello spirito di un uomo che ha smesso di interessarsi della politica . Mi era parsa, all’inizio, un battutaccia, ma anch’io,per qualche tempo fa sono caduto nel tranello perchè mi interessavo solo delle cose più belle. I [Continua…DUE GIORNI PER VOTARE e non uno per sognare]

Politica – LAVORO – Politicanti

LA POLITICA é la nobilissima attività di coloro che decidono di dedicarsi alla soluzione dei problemi e delle necessità di TUTTA la gente. Il politico serio e cosciente, se tale è, può paragonarsi ad un Santo che sacrifica la sua professionalità ed il suo tempo libero per cercare di risolvere i problemi degli altri. Se [Continua…Politica – LAVORO – Politicanti]

La filosofia e la pratica

Più o meno il titolo a questo articolo potrebbe essere anche “osservazioni a margine di un incontro sul nuovo linguaggio filosofico” tenutosi ad Otranto il 27 di questo mese e organizzato dall’associazione professionisti di pratiche filosofiche. Certamente l’incontro è stato l’occasione per far comprendere ai non addetti la necessità che la società d’oggi ha di [Continua…La filosofia e la pratica]

Lo spirito vitale

E’ convincimento comune che tutti gli esseri viventi siano composti di anima e di corpo: Ciò è facile da capire perchè non c’è un’anima senza un corpo né un corpo senza un’anima. Difficile da capire è ciò avviene quando lo spirito lascia il corpo ed il corpo abbandona lo spirito. Il discorso si complica ancora [Continua…Lo spirito vitale]

Il Sud deve restare ancora indietro?

I risultati elettorali del 4 marzo scorso, avevano fatto sperare in una presa di coscienza da parte della gente del Meridione ad uscire dallo stato di inferiorità nella quale 150 anni di l’unità l’avevano ridotta. In questi giorni il Sud sembra aver smarrito l’ideale che aveva portato tanti voti ed il conseguente l’effetto politico.L’unità, [Continua…Il Sud deve restare ancora indietro?]

FAVOLE DI PAESE: il sole e le stelle

I vecchi del Sud, guardando il cielo buio e grigio di febbraio dicevano: febbraio e febbrarietto breve e maledetto. E avevano ragione. Esprimevano così le loro preoccupazioni sulla impossibilità di effettuare i dovuti lavori agricoli con le conseguenze di scarsi raccolti e di fame per la propria famiglia. I politici, che dei problemi della povera [Continua…FAVOLE DI PAESE: il sole e le stelle]

“NIENTE DI QUESTO MONDO CI RISULTA INDIFFERENTE”

I titolo, per questo post, l’ho tratto prendendolo dal terzo paragrafo dell’introduzione fatta da Papa Francesco alla sua enciclica “Laudato si” del 24 maggio 2015. Lo spirito dell’enciclica , con riferimento a San Francesco d’Assisi, prendeva in analisi la situazione ambientale di tutta la terra per richiamare l’Umanità intera al dovere di non privatizzare le [Continua…“NIENTE DI QUESTO MONDO CI RISULTA INDIFFERENTE”]

La lezione della storia

Con l’unità d’Italia vi fu l’aggregazione due economiche e sociali differenti con la conseguente subordinazione dell’economia meridionale agli interessi del Sud. Aveva così inizio la questione meridionale. Se il Piemonte si fosse comportato come fece la Germania dell’ovest nei confronti della Germania dell’est dopo la caduta del muro di Berlino, ii Mezzogiorno d’Italia certamente [Continua…La lezione della storia]

PERCHE’ IL 4 MARZO E’ NECESSARIO CHE TUTTI VADANO A VOTARE

Tra venti giorni appena, gli Italiani saranno chiamati alle urne per eleggere il nuovo Parlamento, di camera e senato. Un voto plebiscitario servirà a ridare forza e vigore ai candidati liberandoli, in parte, dai legami che li tengono stretti alle centrali del potere. Il voto dovrà significare che la volontà popolare è in grado di [Continua…PERCHE’ IL 4 MARZO E’ NECESSARIO CHE TUTTI VADANO A VOTARE]

QUANDO MORIRE E’ VIVERE ANCORA

Quando la società ritiene che col morire l’uomo perda tutto quello che ha avuto o ha dato, la cremazione, per certuni, sembra essere la procedura più idonea per far loro concludere la vita terrena. Invece, se dell’estinto i posteri, attraverso i sepolcri conservano un segnale di quello che è stato e di ciò che ha [Continua…QUANDO MORIRE E’ VIVERE ANCORA]