A mia figlia Ilaria

 

Adesso quando ti guardo

ricordo quel bel giorno

quando con pianto stridulo

Apristi gli occhi al mondo.

                Piccina eri e paffutella

ma prepotente e fiera

e dei nostri cuor subito

t’impadronisti  altiera.

                Or dopo tanti anni

mamma felice e accorta  sei

ed  il tempo rafforzato ha

sia dolcezza che bontà.

                Alla tua famiglia ora

Queste  offri  a mani piene

come sa fare il cuor tuo

che  amor non  trattiene.

 

(Giulio Cesare Viva)

3 comments to A mia figlia Ilaria

  • ilaria

    ottima idea e…sempre in gamba!
    un bacione
    ila

  • Bravo Segnore Viva!

    Mi piace multo!

    Grazie

    Yosef da New York!!!

  • giulio

    Caro Yosef,innanzi tutto ti ringrazio per l’attenzione che hai prestato al mio sito e, con vivo interesse, ma anche per ricambiare la cortesia, ho osservato con calma il tuo sito con la tua produzione artistica. Ho trovato stili diversi e colori brillanti che, quasi dappertutto, danno vivacita’ e luce anche ad oggetti insignificanti. Non posso fare a meno di pensare alle ceramiche e alle terrecotte che si producono nel mio paese – Cutrofiano in Puglia, provincia di Lecce – Sono oggetti di altro genere e stile perche’ ispirati alla tradizione classica greca e romana. A proposito dal 10 al 20 agosto di ogni anno tutte le ceramiche del paese sono esposte nella “Mostra dell’artigianato figulo” visitata da migliaia di turisti. Se farai qualche viaggetto in Italia fammelo sapere e chissa’ se non potrai esporre anche le tue opere. Questo commento ti sara’ rispedito in inglese da Alex o Nadia. Saluti Giulio Cesare Viva

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>