Meno male che …Silvio c’è di Lele Mastroleo

Appena la curva dopo la Torre di Mezzo sulla litoranea che porta alla Fraula,dove un tempo sorgevano una balera ed un campeggio estivo,dietro una fila di pini marittimi e poco prima di una caseddha ben tenuta con gli attrezzi ben tenuti e puliti,trovate un vecchio contadino sempre affaccendato e curvo su quel fazzoletto di [Continua…Meno male che …Silvio c’è di Lele Mastroleo]

La questione meridionale in Europa

6.5 LA QUESTIONE MERIDIONALE IN EUROPA

Chi non conosce l’Europa oppure la conosce in modo superficiale pensa che il suo territorio dovrebbe essere tutto sviluppato economicamente allo stesso modo. Egli non sa che nessun territorio vasto ha lo stesso grado di sviluppo economico e di conseguenza sociale. Ciò non è relativo solo al territorio [Continua…La questione meridionale in Europa]

A vent’anni da “manipulite e

MA “MANIPULITE” ERA IL NOME DI UN SAPONE? A vent’anni da Manipulite- Tangentopoli poco è cambiato. I nomi, quelli si. Non tutti, naturalmente, ma moltissimi. E d’altronde, col senno di poi, non possiamo non scoprire che chi ci ha giovato di più sono stati i politici dell’allora serie cadetta, o i portaborse, o quelli meno [Continua…A vent’anni da “manipulite e]

L’emancipazione a metà

L’emancipazione a metà

Sono cresciuto nel mito delle donne combattenti. Persone conscie del proprio ruolo nella vita, certe di aver dato tanto, troppo, nel corso dei secoli e vogliose di rivincite epocali, desiderose di diritti giusti, di rivendicazioni inoppugnabili, di un’emancipazione vera e marcata. Quel mito l’ho vissuto: io le ho viste le minigonne, esibite [Continua…L’emancipazione a metà]

L’attuale disorientamento della sinistra

Destra e sinistra hanno un senso in quanto rappresentano modi diversi di intendere i rapporti tra gli uomini e quelli di gestione della società. Ai nostri giorni si assiste spesso ad una contaminazione dei tradizionali campi di intervento delle sinistre da parte delle destre e viceversa e nessuno sembra disponibile ad accettare un totalitarismo elitario [Continua…L’attuale disorientamento della sinistra]