37 – QUANDO INNANTI AI BEGLI OCCHI – (Gaspara Stampa 1523-1544)

37) Quando innanti ai begli occhi almi e lucenti XXIX (Gaspara Stampa 1523-1554)

Ho riportato un altro sonetto dalle Rime della poetessa “veneziana” un po’perché attratto dalla chiarezza dell’esposizione e poi perché il delicato tema dell’amore, questa volta, l’ha trattato allontanandosi dalla solita spiccata sensualità e dalle pene che arreca per esprimere un sentire [Continua…37 – QUANDO INNANTI AI BEGLI OCCHI – (Gaspara Stampa 1523-1544)]

L’AMORE di Fortunato dello Russo -( Poeta barese vivente)

 

36 – L’AMORE ( Fortunato Dello Russo)

Questa lirica, dalla struttura semplice e apparentemente disordinata, è nata dalla penna e dalla disperazione di un carissimo collega preside quando, in un paese lontano dal suo, era venuto a trovarsi in una “solitudine esistenziale” senza vie d’uscita. Gli sforzi di rifarsi una vita erano finiti [Continua…L’AMORE di Fortunato dello Russo -( Poeta barese vivente)]

Due amori diversi, ma sempre amori sono!

Quell’amor che tutti piglia

NELLA MIA ANTOLOGIA, CHE SARA’ PUBBLICATA A GIORNI, HO PRESO IN ESAME LE CONSEGUENZE DI DUE DIVERSI TIPI DI AMORE AL PARI DEGLI ALTRI 32 GIA” INSERITI.

 

33 –IL SANTUARIO (G. Pascoli)

Un santuario sulla scogliera, intriso dagli aromi della salsedine e dai profumi che provengono dagli alti pini [Continua…Due amori diversi, ma sempre amori sono!]

ANNO GIUBILARE: dalle parole ai fatti

ANNO GIUBILARE: DALLE PAROLE AI FATTI

 

L’ennesimo naufragio in questi giorni di chi era in fuga dai paesi d’origine verso luoghi in grado di assicurare una vita migliore, è stato causa di morte per grandi e di piccini. Ancora una volta la società del benessere è stata incapace di (stavo per dire: “non ha [Continua…ANNO GIUBILARE: dalle parole ai fatti]

I DIRITTI DEGLI AUTORI

Al Parlamento Europeo è in discussione, da diverso tempo, il modo per assicurare agli autori i diritti derivanti da quel che viene da loro prodotto. Finora l’utilizzazione di quei diritti economici, così come di quelli attinenti il settore morale a difesa della paternità delle opere di cultura, sono stati disattesi per comportamenti che hanno tenuto [Continua…I DIRITTI DEGLI AUTORI]

Due salentini scrivono d’amore( R.Vantaggiato e A.Leva)

28 – Horrr vacui n°2 (Roberto Vantaggiato 1965-…)

Un altro scrittore e poeta salentino insegna lettere negli istituti secondari superiori e, da un inquieto andare in giro per il mondo, ha tratto ispirazione per scrivere le sue poesie, quasi sempre lontane da classiche leziosità ma alla ricerca delle radici della propria e altrui esistenza. La [Continua…Due salentini scrivono d’amore( R.Vantaggiato e A.Leva)]

Tanto per continuare: L’amore secondo G.Stampa e S.Toma(attenzione alle date)

26 – Io son da l’aspettar ormai sì stanca (G. Stampa 1523-1554)

Nel passato, vicino e lontano, poche sono state le donne a scrivere d’amore. L’autrice di questo sonetto ha, invece, scritto un intero canzoniere per il conte Collatino di Contaldo, che però, forse, poco sinceramente l’amava. Le rime della poetessa, hanno tutte hanno una [Continua…Tanto per continuare: L’amore secondo G.Stampa e S.Toma(attenzione alle date)]

i nonni passano presto

I NONNI PASSANO PRESTO

A volte mi ritrovo a tornare, insieme a miei coetanei, agli anni della giovinezza per ricordare i comportamenti e le vicende del nostro vivere antico in un ambiente paesano fatto di gioia, di avventure e di spensierata felicità. Il tempo, notavamo tutti noi, ora nonni felici, aveva però modificato il nostro [Continua…i nonni passano presto]