QUANDO MORIRE E’ VIVERE ANCORA

Quando la società ritiene che col morire l’uomo perda tutto quello che ha avuto o ha dato,  la cremazione, per certuni,   sembra essere la procedura più idonea per far loro   concludere la  vita terrena.  Invece, se dell’estinto  i posteri,  attraverso i sepolcri  conservano  un segnale di quello che è stato e di ciò che ha fatto, , allora  le tombe  sembreranno parlare ai visitatori  invitando tutti a  continuare   per migliorare l’esistenza e  non fermare mai la corsa verso l’infinito.

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>