La filosofia e la pratica

Più o meno il titolo a questo articolo potrebbe essere anche “osservazioni a margine di un incontro sul nuovo linguaggio filosofico” tenutosi ad Otranto il 27 di questo mese e organizzato dall’associazione professionisti di pratiche filosofiche. Certamente l’incontro è stato l’occasione per far comprendere ai non addetti la necessità che la società d’oggi ha di [Continua…La filosofia e la pratica]

La lezione della storia

Con l’unità d’Italia vi fu l’aggregazione due economiche e sociali differenti con la conseguente subordinazione dell’economia meridionale agli interessi del Sud. Aveva così inizio la questione meridionale. Se il Piemonte si fosse comportato come fece la Germania dell’ovest nei confronti della Germania dell’est dopo la caduta del muro di Berlino, ii Mezzogiorno d’Italia certamente [Continua…La lezione della storia]

19 – Tu madre dagli occhi preganti (G.D’Annunzio, 1863-1938)

D’Annunzio, famoso per le spettacolari trovate, è stato oggetto di contrastanti pareri a proposito dei suoi scritti. Il sonetto l’ho scelto perché, pur se distante dalla musicalità lirica e da certi fervori oratori ritrovabili in altre opere, a mio giudizio è sentito, bello e intriso di un particolare amore tra figlio e madre. Tema poco [Continua…19 – Tu madre dagli occhi preganti (G.D’Annunzio, 1863-1938)]

18 – Insonnia (Lucio Romano-1936-2007)

L’autore, di Galatina (Lecce) , ha scritto molti versi su argomenti politico-sociali ma; solo in pochi componimenti , ha trattato l’amore che, quando si è intrufolato nel suo pensare, è scomparso subito dopo., lasciandogli solo ricordi devastanti e profumi irripetibili che lo fanno rimanere quasi come un “Cristo che veglia negli orti”. A proposito degli [Continua…18 – Insonnia (Lucio Romano-1936-2007)]

17 – Come posso tornare in lieto stato (W.Shakespeare 1564-1616)

Il grande genio inglese riteneva di conseguire onori e gloria col teatro ma fu invece la sua opera letteraria a dargli quel successo tanto ricercato. Il sonetto, come altri, è dedicato ad un amico rimasto ignoto. La grandezza di questo scrittore è venuta fuori al tempo del Romanticismo. George Sand diceva: ”L’unica felicità della vita [Continua…17 – Come posso tornare in lieto stato (W.Shakespeare 1564-1616)]

7 – Canzone per lei (Paul Verlaine 1844-1896)

Canzone per lei ( P. Verlaine 1844-1896)Verlaine, “poeta maledetto”, dalla vita disordinata per gli amori equivoci, morbosi e poco duraturi, esprimeva i suoi sentimenti e le sue passioni senza pudori o giri di parole. I suoi versi, a volte, avevano ritmi e melodie dolci e apprezzabili nonostante un linguaggio rude ma suggestivo e avvolgente.

Non [Continua…7 – Canzone per lei (Paul Verlaine 1844-1896)]

6 – DONNA di R.Mengoli, (1945-2013)

Rocco Mengoli, il contadino poeta di Cutrofiano (LE), non il poeta contadino, ha pubblicato un libretto con 63 composizioni in versi e in rima raggiungendo momenti di buona intensità espressiva quando ha affrontato argomenti vita familiare o problemi sociali o situazioni personali.A volte i versi sembra non raggiungano pienamente l’effetto voluto dall’autore ma restano,comunque chiari [Continua…6 – DONNA di R.Mengoli, (1945-2013)]

4 – Alla sua donna di U.Foscolo (1778-1877)

Questo sonetto non è certamente una delle cose più belle scritte dal nostro Ugo, ma l’ho scelto per quel misto di passione amorosa che, altre volte descritta con foga e intensità, qui si risolve nei sospiri per la lontananza della bella che fanno dimenticare “le mortali ire ed il destino” .A quale donna si riferisca [Continua…4 – Alla sua donna di U.Foscolo (1778-1877)]

Progetto “Amore piglia tutti”

Proprietà letteraria riservata

Giulio Cesare Viva

AMORE PIGLIA TUTTI

Bello o brutto che sia, ogni amore ha la sua poesia

Antologia con commento di significative poesie d’amore che poeti famosi e meno famosi stranieri, italiani e salentini hanno scritto in ogni tempo

Due liriche al giorno da leggere sino al 31 agosto. Buone vacanze.

[Continua…Progetto “Amore piglia tutti”]

BUONE VACANZE A TUTTI

A RISENTIRCI A SETTEMBRE PER GUARDARE ANCORA, CON IMPEGNO E SENZA GLI EGOISMI GENERAZIONALI DEL PRESENTE , AL FUTURO DEI GIOVANI.