Speranze perdute???

SPERANZE PERDUTE – I risultati delle politiche del 4 marzo scorso, avevano sorpreso tutti gli Italiani del Nord, del Sud e delle Isole, sia quelli che avevano votato per i vincitori per quelli che avevano deciso diversamente. Nei primi giorni post elettorali nel paese si respirava un’aria nuova e non c’era chi non sperasse in [Continua…Speranze perdute???]

QUANDO MORIRE E’ VIVERE ANCORA

Quando la società ritiene che col morire l’uomo perda tutto quello che ha avuto o ha dato, la cremazione, per certuni, sembra essere la procedura più idonea per far loro concludere la vita terrena. Invece, se dell’estinto i posteri, attraverso i sepolcri conservano un segnale di quello che è stato e di ciò che ha [Continua…QUANDO MORIRE E’ VIVERE ANCORA]

LA SCUOLA AL BIVIO

LA SCUOLA AL BIVIO Questi sono giorni d’esame per i nostri giovani che, alla fine delle elementari, medie o secondarie sostengono le prove finali per essere valutati su quanto hanno studiato e su ciò che hanno appreso; gli esami, in altri termini, dovrebbero accertare non solo se i giovani hanno ricevuto le informazioni adeguate ma [Continua…LA SCUOLA AL BIVIO]

“Standu sempre susu a lu ciucciu”

L’umanità ha spesso affrontato, generazione dopo generazione, momenti di disgregazione sociale e di violente trasformazioni radicali pur di apportare al proprio modo di vivere nuovi ordinamenti civili e nuove leggi sociali. Tali momenti di crisi, ai “benpensanti” d’ogni tempo, sono sempre apparsi necessari per combattere e ostacolare il nuovo, ma per i derelitti e per [Continua…“Standu sempre susu a lu ciucciu”]

BENESSERE E DECADENZA NEL MONDO

BENESSERE E DECADENZA NEL MONDO Quaranta e più anni addietro, frequentavo a Trento un corso di aggiornamento Nazionale per Presidi. Le spese del corso erano in parte a carico del Ministero della P.I. ed in parte dell’A.N.P. (Associazione Nazionale Presidi). Furono due settimane di impegno e di intenso studio ma anche occasione per qualche visita [Continua…BENESSERE E DECADENZA NEL MONDO]

LA COLPA DELL’ETA’

Oggi è convinzione diffusa che la politica italiana sia allo sbando. Ed è forse vero: da quando Craxi nel 1993 fu preso a monetine, tutti compresero che il PSI era intrallazzato con le centrali economiche dalle quali era direttamente finanziato . Pochi ci credettero allora ma nel giro di qualche mese gli italiani vennero adeguatamente [Continua…LA COLPA DELL’ETA’]

VERSO UNA NUOVA COSTITUZIONE

Alla fine degli anni ’80, gli italiani furono informati bruscamente che i parlamentari attingevano a “certi pascoli” per trovare sostegno all’attività politica propria e del partito. La Nazione si svegliò da un brutto sogno ed i politici, per rifarsi della perduta verginità, decisero di cambiare nome ai partiti di appartenenza usando nuovi simboli a dimostrazione [Continua…VERSO UNA NUOVA COSTITUZIONE]

PROCESSI IN PIAZZA

E’ tempo di elezioni amministrative e nel mio paese le serate in piazza hanno dato occasione, a molti cittadini, di conoscere l’operato dell’amministrazione comunale giunta al termine del mandato quinquennale. Molti hanno sentito il dovere di essere informati per dare un voto responsabile.

Nei comizi gli opposti schieramenti, si son fatti sentire , con democratica [Continua…PROCESSI IN PIAZZA]

I GIOVANI PER GIORNI MIGLIORI

In questi giorni di campagna elettorale per il rinnovo delle amministrazioni locali, in tutta Italia, e pure nel mio paese, se ne sentono di cotte e di crude sulle gestioni della cosa pubblica; dobbiamo ritenerci fortunati se riusciamo a capire qualcosa in merito a certe ingarbugliate questioni amministrative perché la chiarezza e la trasparenza non [Continua…I GIOVANI PER GIORNI MIGLIORI]

VOTARE: perchè e come

Tra alcuni giorni si voterà per il rinnovo delle amministrazioni comunali e già ciascuno di noi cerca i candidati da votare; questa sarà forse l’occasione buona per lasciare da parte il pensare che le elezioni non servano a nulla per cercare di scegliere chi amministrerà i comuni. Si conoscono “vita e miracoli” dei candidati, le [Continua…VOTARE: perchè e come]