VOTO REFERENDARIO: per capire e farsi capire

La storia del recente passato ci dice che i referendum quasi mai sono stati il toccasana della gente comune e quasi sempre sono serviti per regolare conti rimasti in sospeso o per togliere dai pasticci chi non sapeva governare. Per tale motivo, tra circa un mese, gli italiani saranno di nuovo chiamati alle urne per [Continua…VOTO REFERENDARIO: per capire e farsi capire]

Referendum: attesa e preoccupazione

Le Costituzioni sono le leggi fondamentali degli stati liberi ed indipendenti. Sono spesso il risultato di un grande lavoro di responsabilità politica e di coordinamento di esigenze diverse finalizzate alla pace ed alla serenità dei popoli amministrati. I Governi, che dopo accordi “alla virgola” sottopongono le bozze all’approvazione dei cittadini. Fanno molto bene: nel caso [Continua…Referendum: attesa e preoccupazione]

I DIRITTI DEGLI AUTORI

Al Parlamento Europeo è in discussione, da diverso tempo, il modo per assicurare agli autori i diritti derivanti da quel che viene da loro prodotto. Finora l’utilizzazione di quei diritti economici, così come di quelli attinenti il settore morale a difesa della paternità delle opere di cultura, sono stati disattesi per comportamenti che hanno tenuto [Continua…I DIRITTI DEGLI AUTORI]

LE PARI OPPORTUNITA’

LE PARI OPPORTUNITA’ Oggi è di moda parlare di “pari opportunità”, un vecchio pallino delle sinistre dei tempi passati e che il bravo Papa Francesco, a modo suo cerca, a mio avviso e con riferimento alla sua francescana formazione, di far rivivere. Nell’omelia di oggi in Santa Marta, ha detto ai cattolici ”di non parlare [Continua…LE PARI OPPORTUNITA’]

“Cicciu toccame”. “Mamma, lu Cicciu me tocca”

Un detto salentino dice:”Cicciu, toccame” – “Mamma, lu Cicciu me tocca” e mi è venuto in mente appena letto sul “Quotidiano” di oggi l’intervento dei due dirigenti dell’Amministrazione provinciale di Lecce in merito al dissesto finanziario della nostra provincia. Ma quando gli amministratori preparavano il bilancio, i tecnici della provincia dove stavano? Se le entrate [Continua…“Cicciu toccame”. “Mamma, lu Cicciu me tocca”]

PUBBLICHE NECESSITA’ E PRIVATI INTERESSI

Un tempo la gestione della “res pubblica” era affidata a cittadini di indiscusso valore morale e di sicura capacità amministrativa. Il popolo di allora era, di solito, passivo osservatore degli avvenimenti che, pure di rimbalzo, lo interessavano; il territorio nel quale si trovavano era proprietà personale del re o del principe che, nel corso della [Continua…PUBBLICHE NECESSITA’ E PRIVATI INTERESSI]